In questa pagina trovate informazioni e notizie legate principalmente alla mia attività di regia documentaria e cinematografica, ma anche scritti, riflessioni, diari di viaggio, appunti.
Qui di seguito gli ultimi tre post pubblicati. Se invece cercate informazioni sui miei film cliccate qui. Per leggere i post più vecchi potete accedere all'archivio di: Scritti, News e Regia.

La Mal’ombra

Tutte le info sul film e sulla sua distribuzione: www.lamalombra.it

Un film ideato e scritto da Andrea Segre

Regia di Andrea Segre e Francesco Cressati

La Mal'ombra racconta la storia di un paese del nord Italia: San Pietro di Rosà in provincia di Vicenza. E’ un film documentario sulla tensione tra sviluppo industriale e qualità della vita.

Un film sulla difficoltà di dialogo tra politica e cittadini e sulle alleanze silenziose e non sempre limpide tra politica e poteri economici.

Sinossi

PIP49 è la sigla dell’ennesima area industriale costruita in un piccolo paese del nord Italia, San Pietro, con poco più di mille abitanti. Area ad altissima intensità produttiva e nello stesso tempo di forte rilevanza ambientale, in quanto interessata da uno dei più ampi e importanti bacini di ricarica delle falde acquifere. All’interno del PIP49 l’area più ampia è occupata da una delle Zincheria più grandi d’Italia, contro la cui costruzione i cittadini di San Pietro hanno avviato da ormai oltre 4 anni un Presidio permanente: un piccolo tendone di fronte all’enorme fabbrica gialla. Cittadini, non militanti di movimenti ecologisti o di minoranze di sinistra: residenti nella case offese dalla Zincheria, risvegliatisi orfani di una cultura contadina totalmente svenduta ad interessi privati di clan imprenditoriali e dei loro club politici.


Nonostante la Zincheria abbia iniziato da pochi mesi la lavorazione, il Presidio di San Pietro continua a denunciare tutte le violazioni edilizie, ecologiche e urbanistiche su cui non è mai stata fatta giustizia, sostenendo con tenacia che la Zincheria sia in realtà la copertura di un grande deposito di rifiuti tossici, collocato, come nella peggiore tradizione ecomafiosa, nelle fondamenta dell’enorme edificio industriale.

PIP 49 racconta, con il linguaggio immediato, ironico e tagliente del cinema-documentario, un anno cruciale nella lotta dei cittadini di San Pietro, quello tra maggio 2006 e giugno 2007, ovvero dal giorno in cui le Autorità preposte concessero alla Zincheria l’inizio della lavorazione, alle due settimane che precedono le elezioni amministrative, durante le quali si scontrano da una parte il Sindaco uscente appoggiato dalla Zincheria e da tutto il tessuto imprenditoriale e dall’altra la lista civica sostenuta dal Presidio.

Note di Regia

Un film che non vuole essere inchiesta, ma racconto. Racconto nella realtà e non sulla realtà. I volti, le storie, le emozioni dei cittadini di San Pietro si intrecciano ai silenzi prepotenti delle istituzioni e a quelli meccanici e produttivi della Zincheria. Un film che non tralascia puntualità e precisione sulla vicenda, ma che cerca di andare oltre, provando a scoprire in questa piccola storia della provincia italiana le tracce di una sfida che in realtà coinvolge l’umanità intera: come conciliare crescita economica con rispetto della qualità e della dignità umana?


contatti: francesco.bonsembiante@jolefilm.it