Andrea Segre

In questa pagina trovate informazioni e notizie legate principalmente alla mia attività di regia documentaria e cinematografica, ma anche scritti, riflessioni, diari di viaggio, appunti.
Qui di seguito trovate gli ultimi tre post pubblicati. Se invece cercate informazioni sui miei film cliccate qui. Per leggere i post più vecchi potete accedere all'archivio di: Scritti, News e Regia.

15 maggio - Padova

Padova accoglie vs fiaccola anti-profughi

LE STORIE PRIMA DEGLI SLOGAN

per poter conoscere e capire


proiezione speciale gratuita di
COME IL PESO DELL'ACQUA
film-documentario di G.Battiston, S. LIberti, M. Paolini e A.Segre
Venerdì 15 maggio ore 17.00 - Cinema Multi Astra


Venerdì 15 a Padova si terranno due manifestazioni molto diverse a pochi metri una dall'altra. Da una parte "Padova accoglie", dall'altra la "fiaccolata anti-profughi" sostenuta dal sindaco Bitonci.
La dialettica è il sale della democrazia e credo faccia bene a Padova avere questa occasione.
E come tale va utilizzata fino in fondo, perché sia un'occasione di conoscenza e non di slogan vuoti e sin troppo facili da vendere.
Il dibattito sull''immigrazione è da anni ferito da slogan vuoti. Mentre credo che siano sempre troppo poche le occasioni di conoscenza di chi l'immigrazione la vive e la può raccontare come testimone diretto.
Senza poter ascoltare e capire le storie dei protagonisti di questo tema, è impossibile avere un'opinione utile alla democrazia.
Per questo invito tutti i padovani a partecipare venerdì 15 alle ore 17.00 al Cinema Multi Astra, dove, accompagnati dall'arte di Giuseppe Battiston e Marco Paolini, potranno ascoltare le storie di Semhar, Gladys e Nasreen, tre madri che hanno viaggiato attraverso guerre, deserti, mari e nei meandri della burocrazia europea.
Sono le protagoniste di COME IL PESO DELL'ACQUA, film-documentario prodotto da RAI 3 nell'ottobre scorso.

L'invito è per tutti, ma in particolare ai ragazzi più giovani, a cui va l'onere e l'onore di iniziare a interpretare la Padova e l'Europa del futuro.
Per questo mi rivolgo a tutti gli insegnati e professori della città per diffondere l'invito e dare ai ragazzi l'occasione di un percorso di conoscenza e confronto, capace di liberarsi dalle logiche di slogan e parole d'ordine.

L'invito è valido anche per il primo cittadino.

Io ci sarò.


Andrea Segre 
Ass.Culturale ZaLab

Film e Documentari