In questa pagina trovate informazioni e notizie legate principalmente alla mia attività di regia documentaria e cinematografica, ma anche scritti, riflessioni, diari di viaggio, appunti.
Qui di seguito gli ultimi tre post pubblicati. Se invece cercate informazioni sui miei film cliccate qui. Per leggere i post più vecchi potete accedere all'archivio di: Scritti, News e Regia.

Lettera al Ministro Minniti


Leggete qui la lettera pubblicata su Il Fatto Quotidiano a cui Minniti ha risposto: "mi spiace non vengo"

Gentile Ministro,
Le scrivo a poche ore di distanza da una serata a cui credo Le avrebbe fatto piacere partecipare. Martedì sera all’Apollo 11 a Roma hanno partecipato ad una proiezione del mio film L’ordine delle cose una cinquantina di giovani funzionari del Ministero da lei presieduto. Alla serata erano presenti anche tre giornalisti molto esperti di migrazioni: Amedeo Ricucci, Francesca Mannocchi e Alessandro Leogrande. Il dibattito è stato un momento di sana democrazia. Il mio film ha come protagonista proprio un funzionario impegnato nella lotta all’immigrazione irregolare dalla Libia. Sentire dialogare giornalisti competenti e funzionari dello Stato sulle domande che il film pone è stato un vero piacere, un momento di sano confronto politico e culturale.

Ci siamo interrogati sul significato di termini come diritto, controllo, gestione e sulla loro trasformazione di fronte al cambiamento epocale in atto. Era vivo tra noi un senso di responsabilità comune.
Credo fermamente che abbiamo l’obbligo tanto politico quanto intellettuale di non lasciare che l’opinione pubblica si distragga. E' una questione di tenuta e sviluppo della nostra democrazia.
In questo mondo, dilaniato da crescenti diseguaglianze, ci sono migliaia di persone in viaggio per cercare di avere quello che non hanno e che a casa loro sanno bene non arriverà presto. Come rispondiamo ai bisogni e ai desideri contenuti in questo movimento? Come evitiamo che finiscano nelle mani della criminalità pronta a sfruttare quei bisogni?
Martedì sera si è parlato di tutto questo insieme a cinquanta giovani funzionari al servizio dello Stato. Con loro ho condiviso la speranza che sia presto possibile farlo anche con Lei.
Per questo La invito domenica sera alle 21.00 a vedere il film con noi a Roma al Palazzo delle Esposizioni.